Alessandra Gardin

Guida turistica Firenze

PRIMA VOLTA A FIRENZE


Sei interessato a questo itinerario?


Nome
Telefono
Email
Messaggio
PrivacyAi sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.
Accetto

La vostra guida turistica autorizzata vi propone una piacevole camminata per il centro di Firenze con l'intento di mostrarvi i monumenti principali della città introdotti da alcuni cenni storici.
Si inizia dalla centralissima piazza della Repubblica, l'antico centro della Florentia romana, e, dopo una breve introduzione storica, ci dirigiamo verso il centro religioso con la maestosa Cattedrale di Santa Maria del Fiore, con il Campanile di Giotto e il bellissimo Battistero ottagonale, tutti rivestiti di marmi preziosi. Spicca sul complesso religioso la splendida cupola del Brunelleschi, fulgido esempio della abilità architettonica del primo Rinascimento.
Lasciatevi pervadere dall'atmosfera medievale che si respira nelle stradine tortuose lastricate di pietre, dalle case torri, dalle chiesette e dalle logge. Ammirate la mole del Palazzo della Signoria, la sede del governo cittadino dal 1300 ai giorni nostri, la fortezza medievale sormontata da merli e dalla maestosa Torre d'Arnolfo, la più alta della città con i suoi 94 metri! La splendida piazza della Signoria è famosa per le numerose statue che la rendono un museo all'aria aperta: il Perseo del Cellini, il Ratto delle Sabine del Giambologna, la Fontana del Nettuno dell'Ammannati. A fianco del Palazzo della Signoria (o Palazzo Vecchio) è l'edificio chiamato Uffizi, gli uffici del granduca Cosimo de' Medici, ora sede della Galleria degli Uffizi, una delle più importanti collezioni di pittura del mondo. Attraversando il piazzale degli Uffizi si raggiunge il fiume Arno e qui abbiamo uno splendido panorama dei palazzi che si affacciano sul fiume e delle colline che circondano Firenze. Alla vostra destra appare come per incanto il Ponte Vecchio con i piccoli edifici che lo costeggiano e lo rendono unico al mondo. Mentre attraversiamo il ponte ammirate le scintillanti vetrine delle gioiellerie e seguite con lo sguardo il Corridoio Vasariano che corre proprio al di sopra delle botteghe orafe.
Proseguendo il nostro percorso lungo via Guicciardini si raggiunge Palazzo Pitti, l'ultima residenza dei Medici, ora sede di numerosi splendidi musei, tra cui la Galleria Palatina e il Giardino di Boboli (le statue, le fontane, le grotte artificiali ne fanno un altro museo all'aria aperta!). Ci troviamo ora dall'altro lato della città, sulla riva sinistra detta Oltrarno, una zona ancora genuina e famosa per le botteghe artigiane, dove, camminando per le sue stradine strette è possibile vedere artigiani al lavoro: doratori, intagliatori, argentieri. Per ritornare sull'altra sponda, attraversiamo il Ponte Santa Trinita (senza accento!) dal quale avrete un'altra prospettiva del Ponte Vecchio, così raggiungiamo via Tornabuoni, la strada delle grandi firme della moda. Distratti dai nomi altisonanti del fashion system, quasi non vi accorgerete di essere entrati nel cortile di un imponente palazzo rinascimentale: Palazzo Strozzi, un grandioso esempio di casa signorile costruita per la famiglia Strozzi. Qui vi sembrerà di aver fatto un percorso a ritroso nel tempo! Ammirate la semplice e severa eleganza della pietra serena delle colonne, dei capitelli, delle architravi delle porte e delle cornici delle finestre. Seguitemi in questo tour, vi piacerà!