Alessandra Gardin

Guida turistica Firenze

ANDARE PER CENACOLI


Sei interessato a questo itinerario?


Nome
Telefono
Email
Messaggio
PrivacyAccetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.
Accetto

La vostra guida turistica ufficiale di Firenze vi propone questo percorso un po' alternativo che permette, anche in periodi di massima affluenza turistica, di visitare piacevolmente luoghi e spazi religiosi che restano un po' fuori dai circuiti di massa.
Questi sono i luoghi in cui e' ancora fortissimo il legame tra l'immagine pittorica e l'edificio religioso di destinazione, luoghi nei quali si possono ancora apprezzare il silenzio e il senso di raccoglimento.
Questo itinerario consiste nella visita di alcuni conventi o ex-conventi nei quali lo spazio destinato al momento del pranzo, il Refettorio, viene decorato con l'immagine dell'Ultima cena. Da qui il termine Cenacolo, dal latino cenaculum, luogo della cena. Con questo percorso vorrei anche presentare il significato religioso e l'interpretazione che ciascun pittore da' del soggetto. La tradizione pittorica fiorentina elenca numerosi e famosi esempi di affreschi di Cenacoli destinati a ricordare e rievocare l'ultimo pasto di Gesu' con gli apostoli. I Cenacoli che vi vado a proporre si trovano nel centro di Firenze e sono tutti raggiungibili a piedi.

  • Il Cenacolo di Santa Apollonia, opera di Andrea del Castagno e' considerato il primo cenacolo di epoca rinascimentale a Firenze e si trova vicino a piazza San Marco.
  • Il Cenacolo di Ognissanti si trova all'interno del Convento degli Umiliati, presso la Chiesa di Ognissanti, ed e' opera mirabile del Ghirlandaio.
  • Il Cenacolo di Fuligno, si trova nel convento di S. Onofrio che ospitava una comunità di monache provenienti dalla cittadina umbra di Foligno e si trova vicino a piazza Indipendenza. L'affresco del refettorio e' opera del Perugino.
  • Infine vi propongo, sull'altra sponda dell'Arno, Il Cenacolo di Alessandro Allori nel refettorio del convento del Carmine.
La visita sara' articolata sulla base degli orari di visita dei singoli luoghi che non sono aperti al pubblico tutti i giorni.